Presentazione - GrEsGa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Presentazione

Chi siamo

Fare una presentazione completa di solito porta via molto tempo e soprattutto annoia, perciò tenteremo in poche righe di dirvi chi siamo.

Dipendenti della Navigazione Lago di Garda abbiamo sempre osservato le montagne che fanno da cornice al lago con rispetto e quasi soggezione; molti dei venti che spirano sul lago, all' origine di vere e proprie burrasche, hanno i nomi di quelle stesse montagne, quale miglior cosa allora, salire fin lassù e vedere cosa c'è?

All'inizio solo Flavio con gli amici del CAI di Desenzano e noi tutti quasi a snobbarlo; poi Ivano e Giordano (ora dispersi in anonimi uffici gardesani) iniziano ad accompagnarlo nelle escursioni. Tiziano si aggrega quasi subito ma il gruppo stenta a "decollare". Ci voleva un sognatore, e come nelle migliori tradizioni lo avevamo in casa! Aurelio, con la sua ostinata determinazione nel chiedere a tutti di unirsi al gruppo, coinvolge sempre più persone e fra una camminata ed una ferrata il Gruppo Escursionistico Gardesano diventa realtà. Fra i primi a racogliere l'invito di Aurelio ecco arrivare Sergio, ne è anche il consigliere occulto. 
Giampietro,  Alessandro e Pietro sono fra i più assidui partecipanti alle escursioni, soprattutto fedeli componenti delle spedizioni di più giorni. Giorgio e Fausto ogni tanto si dileguano per poi tornare più agguerriti che mai. Graziano, quando non è imbarcato sul dragon boat di Bardolino, alterna camminate a ferrate e salite a discese con la sua amata mountain bike. Benito dirotta la sua attività principalmente su falesie e arrampicate in parete.
Gianni, Sergio e Nilla hanno contribuito a rendere uniche ed indimenticabili escursioni di qualche anno fa, speriamo di riaverli presto in gruppo.
Poi l'ultimo arrivato e anche il più giovane Luca, e ...... c'è ancora posto!!!  

A questo zoccolo duro si aggregano di volta in volta amici che rendono le gite momenti di incontro fra chi, per una ragione o l'altra, ha poco tempo libero.
Fra i tanti vogliamo ricordare Maurizio e Umberto e la loro passione per i funghi.

Le pagine successive conterranno resoconti e foto che speriamo possano essere utili.
Le aggiorneremo di volta in volta, e cercheremo di rispondere velocemente ad eventuali richieste.




 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu