14.11 Rif.Scalorbi - GrEsGa

Vai ai contenuti

14.11 Rif.Scalorbi

Diario di Bordo > 2013
Lessinia (rif.Scalorbi)
14/11/2013
Dalla piana di S.Giorgio(1500m.) imboccato il sentiero n°250 per malga Malera di sotto e tralasciata poi alla nostra destra la malga stessa,  proseguendo a nord giungiamo a  passo Malera (1700m, 45min.), strategica porta di collegamento tra l’alpeggio della Lessinia e il roccioso Carega. Calando a questo punto a N/E lungo il sentiero n°287/289, tralasciando strada facendo il bivio per rif.Boschetto e poco dopo anche quello per il Revolto, alla fine del lungo traversone sotto l’incombente Bella Lasta giungiamo al rif.Pertica (1530m, 50min.). Proseguendo a questo punto verso E, alla fine della comoda carrozzabile approdiamo nella verde conca in territorio trentino, dove dalla gelatinosa foschia misteriosamente emergono il rif.Scalorbi e l’adiacente chiesetta alpina (1770m, 50min.). Appena il tempo per un fugale spuntino, qualche foto, e le prime gocce di pioggia non si fanno attendere, così modificando all’istante la nostra road map e ricalcando a ritroso il medesimo tracciato fin qui fatto, passando nuovamente per il Pertica torniamo a passo Malera (ore 1:30), dove deviando stavolta sul n°287 che a W cala nel “Vallone” occidentale di Castel Malera, riprendendo poi la nostra marcia a S, infine senza difficoltà alcuna torniamo a S.Giorgio (30min.).

Dislivello max. 350 m.
Tempo totale di cammino ore 4:40.

                                                 


Torna ai contenuti