12/12l M.Colt - GrEsGa

Vai ai contenuti

Menu principale:

12/12l M.Colt

Diario di Bordo > 2014

Anello del M.Colt
12/12/2014

Rieccoci qui, nella valle del Sarca, però a differenza del mese scorso questa volta la nostra escursione ci porterà ad esplorarne la più solatia destra orografica. E così partendo da Ceniga (117m) e attraversato il caratteristico ponte romano, con direzione W, per modesta pendenza imbocchiamo il sentiero n°431 fino a località Naroncolo, dove abbandonata la piana coltivata a vigneto e deviando alla nostra sinistra, ci inerpichiamo sul pendio occidentale del Colt. Progredendo con sempre più attenzione sul viscido e talvolta esposto sentiero roccioso, risaliamo fin su alla croce di Ceniga (390m, ore1). Da qui, navigando costantemente verso S, alternando vari saliscendi tra lecci, pini e straordinari scorci panoramici, raggiungiamo la massima elevazione della lunga dorsale del M.Colt (427m, 15min.).Tralasciato più avanti la deviazione che alla nostra destra cala giù direttamente a Laghei (330 m, 40min.) e superato nel frattempo un breve tratto attrezzato, arriviamo all’ulteriore biforcazione col sentiero “431b”.  Abbandonando ora momentaneamente il 431, in breve agguantiamo la croce di vetta di cima Colodri (370m, 25min.), dove la splendida vista sull’intera conca dell’abitato di Arco ci lascia senza fiato. Giusto il tempo per un frugale spuntino e qualche scatto fotografico, e ritornati sui nostri passi fino al precedente bivio ora caliamo giù all’antica e suggestiva chiesetta di S.Maria di Laghel (220m, 20min.). A questo punto, afidandoci al tracciato dell’originale via Crucis che sale da Arco, ci ritroviamo ai piedi dell’antico castello (91m, 20min.), dove cedendo a un’imperdonabile tentazione, con un’ultima breve arrampicata risaliamo fin sulla solitaria rupe che domina l’intero abitato (salita e visita al castello circa 25 min.). Calando a questo punto direttamente giù dalla lunga e panoramica scalinata che digrada a meridione, ci ritroviamo tra le case di Arco (15min.), proprio in prossimità del ponte sul Sarca, dove imboccata la solare pista ciclabile e godendo del spettacolo che la vita sul fiume ci offre, facciamo tranquillamente ritorno a Ceniga (ore1).

Dislivello assoluto 336 m.
Tempo totale di cammino ore 4:30.
Lunghezza tragitto Km 13.

                                                                                           

 
Torna ai contenuti | Torna al menu